dove vorresti essere.
L'hotel Pulicinu e il suo ristorante a Baja Sardinia Una cena raffinata all'hotel Pulicinu a Baja Sardinia La sala da pranzo ampia e luminosa dell'Hotel Pulicinu a Baja Sardinia

Il nostro ristorante a Baja Sardinia

Deliziosi manicaretti ispirati alla tradizione sarda

Il ristorante a Baja Sardinia all’interno dell’hotel Pulicinu è il nostro fiore all’occhiello: qui offriamo, a ospiti ed esterni, gustosi piatti a base di ingredienti freschissimi sia di mare sia di terra.

L’esperienza culinaria ruota attorno alla genuinità dei prodotti locali e dei cibi tradizionali sardi rielaborati secondo le ricette tipiche della cucina mediterranea, il cui gusto è accentuato dai profumi inebrianti delle erbe aromatiche spontanee della macchia mediterranea.

L’ampia sala si apre sulla terrazza all’aperto affacciandosi su una splendida vista panoramica che abbraccia la Costa Smeralda e si perde tra le isole di Caprera, La Maddalena e la Corsica.

Il servizio cortese ed accogliente vi guiderà con attenzione e simpatia alla scoperta dei sapori della tradizione locale.

Dove la tradizione gallurese è di casa

Settimanalmente vengono proposti alcuni piatti tipici della cucina gallurese, quali:

  • La suppa gadduresa, il piatto più rappresentativo e noto anche al di fuori della Gallura. È tradizione prepararla in occasioni importati quali nozze e festività e si ottiene intingendo delle fette di pane nel brodo di carne, integliando infine il tutto alternato con strati di formaggio ed erbe aromatiche e cuocendo al forno.
  • Li chjiusòni, o gnocchi galluresi, si differenziano da quelli sardi per dimensione e lavorazione: la tradizione vuole che siano rigorosamente lavorati a mano e che abbiano una dimensione di circa 3 cm.
  • I pulilgioni: ravioli di pasta fresca con ripieno di ricotta dolce agli agrumi.
  • Il pane frattau: il classico pane Carasau condito con passata di pomodoro, uova, pecorino sardo ed olio extravergine di oliva.
  • I fascjoli e taddarini, una zuppa di fagioli e tagliatelle.
  • Lu risu cu' li pulpeddi, ovvero del riso condito con tocchetti di carne di maiale speziata e sugo di pomodoro.
  • Il porcetto da latte cotto con le braci delle radici secche della macchia mediterranea.
  • Lu casgiu furriatu, ossia del formaggio, generalmente vaccino, fuso e condito con miele o zucchero.
  • La seadas, uno dei dolci sardi più conosciuti al di fuori dell’isola; il loro nome deriva dalla parola dialettale “seu” cioè “sego”, e ricorda la brillantezza che il miele di corbezzolo dona a questo dolce.

Il resto del nostro Menù è legato alla stagionalità ed ai prodotti tipici di ogni periodo per un’esperienza indimenticabile e genuina.

Scorri
Verifica disponibilità